colonna schiena.jpg

La colonna vertebrale è il nostro pilastro di sostegno. È una struttura estremamente robusta, adatta a sorreggere il peso e i movimenti del capo, delle spalle, del torace e del bacino. Il suo compito è proteggere il midollo spinale e le radici nervose da traumi che potrebbero provocare la paralisi o la perdita di sensibilità. Potrebbe quindi apparentemente sembrare che sia una struttura poco flessibile, lo stesso termine che usiamo evoca nella mente queste caratteristiche.

In realtà la colonna vertebrale ha una struttura ideale per essere elastica e mobile, per garantire la più ampia gamma di movimenti.


L'elasticità della muscolatura dorsale determina la mobilità della colonna e di tutta la schiena e la maggior parte della persone ha una schiena rigida che necessita di un lavoro di recupero dell'elasticità muscolare.
Allentare la tensione della schiena permette di risolvere problemi a carico della colonna vertebrale e ristabilire un equilibrio che si riflette nel funzionamento di tutto corpo. È ormai nota infatti la centralità della colonna in quanto i nervi spinali si collegano a tutti i nostri organi, pertanto uno squilibrio in una porzione della colonna influisce sull'organo a cui è connessa e viceversa.

Sabato 28 gennaio 2017 nel corso intensivo “La colonna, il sostegno e la flessibilità” avrai l’opportunità di sperimentare come ridare alla tua schiena l'elasticità necessaria per ripristinare la naturale libertà di movimento.
 
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili alla pagina Privacy Policy.
Accetto